24Giu

Le ciliegie

Le ciliegie sono poco caloriche (40 Kcal/100 gr.), sono una buona fonte di acqua e sono ricche di antiossidanti, vitamine e minerali. Contengono zuccheri semplici e fibre. Molti studi scientifici hanno dimostrato numerose proprietà benefiche per la nostra salute.  Le principali sono:

Contrastano i danni causati dai radicali liberi

Le ciliegie sono una fonte naturale di antiossidanti come le antocianine, i polifenoli e la vitamina C, che aiutano a contrastare i danni causati dai radicali liberi e a proteggere le cellule dallo stress ossidativo. Il consumo regolare di ciliegie può contribuire a proteggere la nostra pelle dai danni UV.

Riducono l’infiammazione

Contengono composti anti-infiammatori che possono aiutare a ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore. Potrebbero essere utili anche per chi pratica sport, aiutando a diminuire l’infiammazione e il dolore muscolare dopo un’attività fisica intensa.

Importanti per la prevenzione cardiovascolare

Grazie al loro contenuto di antiossidanti, le ciliegie possono contribuire a migliorare la salute del cuore e a diminuire il rischio di malattie cardiovascolari come l’arteriosclerosi e l’ipertensione, attraverso il controllo dei livelli di colesterolo e la riduzione dell’infiammazione.

Aiutano a migliorare il sonno

Le ciliegie sono una fonte naturale di melatonina, un ormone che regola il ciclo sonno-veglia, che contribuisce a migliorare la qualità del sonno.

Le ciliegie favoriscono la digestione

Sono ricche di fibre alimentari che favoriscono il transito intestinale e aiutano a prevenire stitichezza e altri disturbi digestivi.

Contribuiscono a regolarizzare la pressione sanguigna

Le ciliegie sono ricche di potassio, un minerale che aiuta a regolare la pressione sanguigna e a prevenire malattie cardiovascolari.

 

Controindicazioni

Hanno un alto contenuto di Fruttosio e Polioli, due tipologie di zuccheri che fanno parte dei FODMAP, una categoria di composti non adatti in caso di sindrome del colon irritabile.

In conclusione, le ciliegie sono un frutto versatile e gustoso che può essere consumato in vari modi. Sono ampiamente utilizzate in cucina e possono essere apprezzate anche da sole come snack gustoso e salutare abbinato ad esempio ad uno yogurt bianco oppure con latte o bevanda vegetale per realizzare un frullato.  Oltre ad essere buone, possono essere anche degli ottimi alleati per la nostra salute, grazie alle loro caratteristiche nutrizionali. Ovviamente ciò non significa che abbiano delle proprietà curative tali da essere considerati dei i farmaci, ma se inserite nell’ambito di un’alimentazione sana ed equilibrata e di uno stile di vita sano, possono svolgere il loro ruolo nel migliorare il nostro benessere!

 

Dott.ssa Laura Brunamonti

 

Riferimenti Bibliografici:

  1. Lila MA et al., 2004, “Anthocyanins and human health: an in vitro investigative approach” J Biomed Biotechnol. 2004 Dec 1; 2004(5): 306–313.
  2. Kelley DS et al., 2009, “Sweet bing cherries lower circulating concentrations of markers for chronic inflammatory diseases in healthy humans” The Journal of Nutrition Volume 143, Issue 3, March 2013, Pages 340-344.
  3. Karen M Keane 1, Trevor W George 1, Costas L Constantinou 1, Meghan A Brown 1, Tom Clifford 1, Glyn Howatson “Effects of Montmorency tart cherry (Prunus cerasus L.) consumption on vascular function in men with early hypertension”, Am J Clin Nutr, 2016.
  4. Seymour EM et al., 2011 “Cherry-enriched diets reduce metabolic syndrome and oxidative stress in lean Dahl-SS rats”), Volume21, Issue5 Special Issue:Experimental Biology 2007 (Part I) April 2007.
  5. Howatson G et al., 2012, “Effect of tart cherry juice (Prunus cerasus) on melatonin levels and enhanced sleep quality”) Eur J Nutr 2012 Dec;51(8):909-16. doi: 10.1007/s00394-011-0263-7. Epub 2011 Oct 30.
  6. Philip, S., & Koley, T.K. (2015). Nutritional and medicinal properties of cherries and their application in development of new products. Indian Food Industry, 34(1), 58-63.
  7. http://www.bda-ieo.it/
  8. Foto : Freepik.com

Le informazioni contenute in questo articolo hanno uno scopo puramente indicativo. Prima di apportare modifiche alla propria alimentazione o di iniziare una dieta consultare un medico o un nutrizionista qualificato.

Prendi un appuntamento con la Dott.ssa Brunamonti per una consulenza nutrizionale personalizzata.

Apri la chat
1
Serve Aiuto?
Salve! Sono la Dott.ssa Laura Brunamonti. Come posso aiutarla?